© 2019 ProLocoValColvera +39 377 0898 136

Dall'Allevamento delle Pecore La Lana: Rifiuto o Risorsa?

Sabato 16 Novembre 2019 Alle ore 18:00 presso la sede del Parco delle Dolomiti Friulane Ex-latteria sociale a Poffabro - FRISANCO (PN)

 

Relatori: Alberto Grizzo & Paola Zaccone

(Consorzio delle Valli e delle Dolomiti Friulane)

La lana, un materiale naturale che è stato prezioso per l’uomo prima dello sviluppo delle fibre sintetiche, è diventato oggi un vero problema per i pastori e gli allevatori di pecore. La lana di razze ovine non selezionate per la produzione di filati, è considerata una voce di costo e non più una voce di guadagno per le aziende agricole che allevano le pecore per la produzione di formaggi e carni. Il prezzo di vendita della lana grezza non riesce infatti a coprire i costi di tosatura (indispensabili per il benessere del animale nel periodo estivo) e i trattamenti standard (lavaggio, carbonizzazione e sbiancamento) necessari per rendere la lana commerciabile.
Un ulteriore aggravante economica per gli allevatori sono inoltre le normative igenico sanitarie relative allo stoccaggio e allo smaltimento della lana non venduta. La lana di percora rientra infatti nella lista dei rifiuti speciali, sottoprodotti animali di 3^ categoria per il quale utilizzo e/o smaltimento è previsto un trattamento industrale.

L’obbiettivo di questo incontro, proposto dal Ecomuseo Lis Aganis in collaborazione con il Consorzio delle Dolomiti Friulane e il Parco delle Dolomiti FVG è quello di stimolare il dibattito sul problema dello smaltimento della lana e incoraggiare la riflessione sulle potenzialità che questo materiale può esprimere rispetto ad un tradizionale utilizzo in ambito tessile.
Parleremo dunque dei possibili impieghi della lana in settori meno ovvi come ad esempio l’arte e il design, la bio-edilizia e l’ecologia fino ad arrivare all’agricoltura e giardinaggio.
Di particolare interesse per il Consorzio sono questi ultimi due impieghi e in questa direzione il Consorzio sta’ sviluppando un proggetto per la valorizzazione della lana nel settore agricolo. Non tutti ancora sanno che la lana sucida di pecora di bassa qualità puo’ essere utilizzata con ottimi risultati sia come tessuto pacciamante che come concime in agricoltura e giardinaggio.

Per sostenere le aziende che allevano gli ovini per la produzione di latte e formaggi potremmo tutti cercare di utilizzare nei nostri orti e nei nostri giardini materiali naturali come la lana in sostituzione di materiali plastici e concimi di sintesi chimica ottenendo ottimi risultati sia qualitativi che estetici, ma soprattutto benefici per la salute dell’uomo e dell’ambiente.

Sabato 16 Novembre 2019 Alle ore 18:00 presso la sede del Parco delle Dolomiti Friulane Ex-latteria sociale a Poffabro - FRISANCO (PN)
IL TERRITORIO SI COLTIVA INSIEME

Foto di  Oriana Varna – Concorso fotografico BorghiClic | Borghi più Belli d’Italia del FVG.

Pin It on Pinterest

CONDIVIDI

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Privacy Policy