© 2019 ProLocoValColvera +39 377 0898 136

Formaggio e Lana delle nostre Valli

Domenica 25 Agosto 2019
Cari Soci e Amici del Glup di Poffabro,

abbiamo il piacere di segnalarvi e invitarvi al prossimo evento in programma al Circolo Operaio di Poffabro:

FORMAGGI e LANA delle NOSTRE VALLI

In collaborazione con il Consorzio delle Valli delle Dolomiti Friulane e l’Ecomuseo Lis Aganis vi proponiamo un incontro durante il quale degusteremo vari tipi di formaggi ovini e caprini tutti prodotti localmente e discuteremo possibili strategie per valorizzare i nostri prodotti e il nostro territorio.

Ci sara’ anche l’opportunita’ di acquistare i formaggi del Consorzio dopo averli assaggiati.

Il progetto di riapertura delle malghe, portato avanti dal Consorzio delle Dolomiti Friulane, non ha solo il fine di produrre ottimo formaggio, ma si pone anche l’ambizioso e difficile obbiettivo di recuperare il territorio e le tradizioni integrandole con nuove tecnologie necessarie per la sopravvivenza della pastorizia nella nostra regione.

Malga Rest e Malga Fara sono due dei pascoli dove i greggi del Consorzio hanno la possibilità di trascorrere il periodo estivo.

DOMENICA 25 AGOSTO 2019

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Ogni giorno, nel caseificio di Sot Maleon a Tramonti di Sopra, vengono lavorati centinaia di litri di latte di pecora e di capra. Si producono ricotte, primi sale, caciotte, pecorini e caprini. I formaggi, che vengono conservati in celle di stagionatura per ottenere diversi livelli di invecchiamento, vengo venduti direttamente alla spaccio del caseificio e in piccoli negozi alimentari come il Talimarket in Val Colvera dove la cura per la selezione di buoni prodotti locali sono una priorità.

Durante l’incontro di domenica, cercheremo inoltre di stimolare interesse e curiosità sul problema dello smaltimento della lana di pecora. La lana, un materiale naturale che e’ stato prezioso per l’uomo prima dello sviluppo delle fibre sintetiche, e’ diventato oggi un vero problema per i pastori, gli allevatori e le aziende che producono formaggi e carni. Forse non tutti ancora sanno, che la lana sucida di pecora di bassa qualità, quella che non trova impiego nel industria tessile e che dunque deve essere smaltita come rifiuto speciale dalle aziende che producono formaggi e carni, può essere utilizzata con ottimi risultati sia come tessuto pacciamante che come concime in agricoltura e giardinaggio. Vi proporremmo dunque delle idee su i possibili impieghi della lana (pregiata e non) in diversi settori che spaziano dalla moda, arte, artigianato fino ad arrivare alla agricoltura e giardinaggio.

La Lana di Pecora, Rifiuto o Risorsa?

Possiamo tutti cercare di utilizzare nei nostri orti e nei nostri giardini materiali naturali come la lana in sostituzione di materiali plastici e concimi chimici, con ottimi risultati per l’ambiente ed estetici.

L’evento è aperto a tutti, vi aspettiamo numerosi al Glup.

 

Alberto Grizzo 
(Direttore del Consorzio delle Dolomiti Friulane)

Paola Zaccone
(Segretaria del Circolo Operaio di Poffabro)

Pin It on Pinterest

Privacy Policy